Il Mulino sull’Orsei

Non è mai troppo tardi per realizzare un sogno. Il nostro, dopo anni di ricerca si realizza oggi, ai tempi della pensione. Una vecchia casa con una vera anima. Da due mesi ci ospita infatti un mulino della seconda metà del 1800. Le sue travi che hanno conosciuto ingranaggi, la grande ruota che qualcuno ha dipinto di rosso, i balconcini in legno la cui stabilità un po’ ci preoccupa ma che attendono i mazzi di erbe aromatiche da seccare per l’inverno, le camere sottotetto che hanno il fascino della casa dei nani di Biancaneve. Fuori, lungo la vallata, un frutteto con piante ora cariche di frutti che preannunciano sciroppi e marmellate, un piccolo orto che attende pomodori e spinaci, un grande prato ricco di erbe e fiori di ogni genere, e quel cortile davanti alla porta d’ingresso, una vecchia aia, dove “lavorare” il raccolto. E poi c’è lui, l’Orsei, con il suo ponticello che devi attraversare per arrivare da noi.

L’Orsei è un ruscello, ricco di acqua, cascatelle, micropiscine, abitato da qualche trota vagante. Scroscia felice fra i sassi e devi abituarti al suo rumore. Due mesi fa, appena arrivati e non abituati all’acqua che scorre, pensavamo sempre che piovesse, mentre invece fuori il sole splendeva sulle cascatelle, sul crescione d’acqua, sugli iris, sui grandi massi affioranti. La notte arricchisce questo piccolo mondo antico di montagna del guaiolare della volpe mentre sui vicini monti si aggira, dicono, uno splendido lupo.

Che meraviglia, quando pensiamo che fino a due mesi fa la nostra notte risuonava solo del rumore dei treni merci che faceva sobbalzare persino la casa, delle feste nella birreria sottostante, dei motori delle moto parcheggiate sotto casa …..! Oggi siamo “quelli del mulino”. Saremo degni del vecchio mulino? sapremo riportarvi la vita di un tempo? Ci proveremo. Il mulino intanto ci ha regalato il suo primo tesoro: una lucciola! davvero esistono ancora! Purtroppo la foto nel buio non le rende giustizia ma è davvero lei!

2 thoughts on “Il Mulino sull’Orsei

  1. Prima o poi farete anche B&B mi sa…
    Stiamo pensando di salire per l alba di domenica. Magari ci si vede
    Un abbraccio
    Carlo con Marian Katrin e Tom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *